RUSSI, ALTRI 3 PUNTI: A SPIV È 2-0

La sedicesima giornata di campionato mette di fronte al Russi il San Pietro in Vincoli, reduce da quattro vittorie consecutive. 

Il match inizia a ritmi bassissimi, con il Russi che tiene il pallino del gioco e lo SPIV che cerca il contropiede. 

Al minuto 22, Bungaja anticipa tutti e conduce l'avanzata arancionera; dopo 40 metri palla al piede serve in area Saporetti, steso in area da Zanzani: calcio di rigore che Salomone trasforma battendo Alessandro Casadio, ex falchetto. 

Vantaggio del Russi, che continua a premere sull'acceleratore: al 25' altra occasione, stavolta sulla testa di Saporetti, che non riesce a dare forza sufficiente al cross di Salomone. 

Ed è proprio il capitano del Russi in maglia 9 che, due minuti dopo, si inventa un sombrero dentro l'area di rigore e, al volo, calcia di poco fuori. 

Al 31', l'episodio che cambia la partita: Giacomo Casadio commette un fallo sulla fascia destra e, a gioco interrotto, colpisce al volto Martini sotto gli occhi del guardalinee; cartellino rosso e SPIV in dieci uomini.

Padroni di casa che non ci stanno e reagiscono con la gran botta di Guarino dal limite che non sorprende un attento Lombardi.

Nella ripresa, il copione non cambia: Russi che gestisce il vantaggio di un uomo e di un gol ma a ritmi troppo bassi. 

Infatti, al 63', Lombardi regala la sfera a Gjordumi che prova a sorprenderlo col tocco sotto, senza trovare la porta. 

Sul ribaltamento, Salomone dipinge un assist per Garavini che sfrutta un incertezza e mette dentro il pallone dello 0-2

L'ultima vera occasione è dei padroni di casa: all'87', Sanchez entra in area e scarica all'indietro per Pezzi; il tiro del 10 biancoverde è preciso ma Lombardi non ci sta e chiude la saracinesca con una grandissima parata.

Col risultato di 0-2, il Russi conquista 3 punti fondamentali, interrompendo la striscia positiva del San Pietro in vincoli. 


Russi: 1 Lombardi, 2 Ferrari, 3 Martini, 4 Ferretti, 5 Bungaja, 6 Bolognesi, 7 Garavini, 8 Santomauro, 9 Salomone, 10 Saporetti, 11 Bezzi, 12 Savini, 13 Benini, 14 Succi, 15 Calderoni, 16 Fato, 17 Zannoni, 18 Papa, 19 Lamia, 20 Tunde.

All.: Andrea Orecchia


Ufficio Stampa Unione Sportiva Russi